Corsi di formazione su progettazione e curricolo

Tre percorsi di ricerca/formazione per docenti (25 ore ciascuno):

A. Progettare il curricolo e le situazioni di apprendimento

B. Progettare il curricolo di Italiano

C. Sperimentare il curricolo di italiano

I CORSI SONO PRESENTI ANCHE NELLA PIATTAFORMA SOFIA DEL MIUR

MODULO PER ISCRIZIONE CORSO A LINK
MODULO PER ISCRIZIONE CORSO B LINK
MODULO PER ISCRIZIONE CORSO B+C LINK

Il centro di ricerca TIncTec dell’Università degli Studi di Macerata, diretto dal prof. Pier Giuseppe Rossi, propone TRE corsi di formazione di 25 ore ciascuno per docenti, strutturati secondo modalità che prevedono sia lezioni di esperti, sia attività di Ricerca Collaborativa e co-progettazione.
I corsi affronteranno le questioni inerenti la strutturazione dei curricoli verticali disciplinari, del rapporto tra micro e macro-progettazione, della relazione tra personalizzazione e inclusione.
In ciascuno dei tre corsi della durata di 25 ore, organizzato in modalità blended, si alterneranno interventi di esperti in forma seminariale, lavoro in piattaforma e-learning assistito da tutor, studio di materiali messi a disposizione dei corsisti, attività di progettazione e di co-ricerca sulle pratiche docenti, con momenti dedicati di analisi, riflessione e feedback sui prodotti proposti dagli insegnanti stessi o suggeriti dagli esperti.
Il Corso di formazione A sarà di carattere generale, orientato sui temi della micro e macro-progettazione e sull’analisi del metodo EAS.
I Corsi B e C saranno dedicati in particolare più specificatamente al curricolo di italiano nella scuola di base (primaria e secondaria di primo grado).

Corso di formazione A

Progettare il curricolo e le situazioni di apprendimento

MICRO E MACRO-PROGETTAZIONE
Progettare attraverso gli EAS e la metodologia Flipped e la sperimentazione di modelli di visible learning. Le finalità sono: riflettere su metodi per la progettazione e la gestione dell’azione didattica per supportare il docente nella gestione delle attuali situazioni di aula complesse, per fornire un maggiore orientamento e motivazione degli studenti, per connettere i frammenti che caratterizzano la cultura attuale in una cornice di senso senza eliminare la loro autonomia.
Chiaramente le attività dei due gruppi non saranno sovrapposte.
Destinatari: Insegnanti di scuola primaria e secondaria di I e II grado di tutte le discipline
Tempi: Settembre – Novembre 2017
Modalità di svolgimento
N. 3 incontri in presenza di 2 ore ciascuno, effettuabili anche in video conferenza.
N. 10 ore di studio individuale e questionario finale.
N. 9 ore di attività in piattaforma (interazione tramite forum, possibilità di scambio con i docenti del corso)

Coerentemente alle metodologie didattiche proposte il corso prevede un momento iniziale di studio e approfondimento individuale di materiali testuali e video messi a disposizione in piattaforma che sarà propedeutico a ciascun incontro in presenza coordinato da un docente esperto, il quale approfondirà la tematica in questione. In chiusura dell’incontro sarà previsto uno spazio per il dibattito con gli insegnanti, al fine anche di mettere a punto e riorientare la progettazione delle fasi successive del percorso in base alle richieste ed alle necessità da loro esplicitate.
Gli incontri saranno accompagnati dalla discussione (moderata da un tutor) degli argomenti emersi attraverso gli strumenti di comunicazione previsti dalla piattaforma e-learning.
Tematiche affrontate nei tre incontri
1. La progettazione per la strutturazione del curricolo. Propit.
2. La progettazione per Episodi di Apprendimento Situato. Il metodo EAS.
3. Che relazione tra personalizzazione e inclusione.

I corsi B e C

I corsi di formazione B e C saranno organizzati con la stessa modalità: saranno condotti in parallelo, per consentire l’alternanza tra momenti teorici, di studio ed approfondimento e momenti pratici di sperimentazione e progettazione. Sarà, però, possibile o iscriversi al solo Corso 1 o a entrambi.
Il corso B sarà più centrato sullo studio e approfondimento teorico dei temi. Il Corso C, a cui possono iscriversi solo quelli che decidono di frequentare B, prevede percorsi di ricerca in classe e riflessione sulla stessa.
Destinatari: Docenti di area linguistica di scuola primaria e secondaria di I grado
Tempi: Dicembre 2017 – giugno 2018

Corso di Formazione B

Progettare il curricolo di Italiano

È possibile ripensare il curricolo di italiano alla luce dei cambiamenti che la lingua subisce costantemente e delle nuove dimensioni e forme comunicative che essa ha assunto nella contemporaneità?
Come rendere l’insegnamento dell’italiano maggiormente efficace e significativo partendo dalla lingua parlata nel quotidiano dagli studenti e sottoponendola ad analisi ed utilizzandola come testo di riferimento per la riflessione linguistica?

Il corso prevede n. 4 incontri seminariali di 3 ore ciascuno (12 ore) tenuti da docenti di università italiane esperti delle diverse tematiche proposte.
Tematiche affrontate:
1. La riflessione sulla lingua (prof.ssa Lo Duca)
2. La didattica della lingua italiana
3. Dalle tipologie testuali alle varietà della lingua.
4. Lingua mondo, lingua soggetto, lingua oggetto.
Ciascun incontro prevederà momenti di dibattito e di scambio con gli insegnanti presenti.
Saranno previste inoltre 10 ore di studio individuale dei materiali messi a disposizione dagli esperti per approfondire i temi proposti.
Struttura
12 ore in presenza o video conferenza
6 ore in rete
7 ore lavoro individuale

Corso di Formazione C

Sperimentare il curricolo di italiano

Progettazione e sperimentazione di attività e percorsi relativi all’insegnamento della lingua italiana, accompagnati da una costante analisi, riflessione, ristrutturazione delle pratiche messe in atto, per giungere alla costruzione del curricolo di lingua italiana.
Modalità di svolgimentoModalità di svolgimento del modulo
Il corso prevede, oltre agli incontri del Corso B, n. 4 incontri laboratoriali (12 ore) in piccoli gruppi (max 20 persone) durante i quali verranno realizzate dai docenti attività di progettazione in base a stimoli proposti dagli esperti che coordineranno i laboratori, coerentemente alle tematiche illustrate negli incontri del secondo modulo.
I prodotti dei docenti e gli esiti delle loro sperimentazioni in classe verranno analizzati e discussi in maniera condivisa. I laboratori saranno accompagnati da momenti online (10 ore), assistiti da un tutor: la piattaforma sarà utilizzata sia per la condivisione dei materiali prodotti, sia per la co-progettazione in gruppi, sia per l’interazione e lo scambio tra pari e con i docenti dei laboratori.
Tematiche affrontate
– Microprogettazione
– Macroprogettazione
– Mediatori didattici per l’insegnamento della lingua
– Sperimentazione in classe
– Feedback e riflessione sulle pratiche

Struttura

4 ore di lavoro di maxi-gruppo coordinato da un docente.
13 ore di lavoro di gruppo coordinato da un esperto (in presenza o on line con modalità differenti)
8 ore di lavoro individuale

Al termine di ciascun modulo sarà somministrato ai corsisti un questionario sulle tematiche oggetto del corso tramite il quale sarà possibile validare la partecipazione.

Per le attività previste online verrà utilizzato un ambiente di apprendimento usabile in classe, in modo da permettere ai docenti di fare esperienza diretta di uno strumento diffuso nelle scuole che può essere positivamente inserito nella didattica quotidiana con le proprie classi.
Per le iscrizioni sarà inserito il link a un modulo on line il 25 agosto in questa pagina.